GUIDA MONACI FEPA
Fatturazione elettronica

La soluzione all inclusive a norma di legge
per i fornitori delle amministrazioni pubbliche

Guida Monaci FEPA è la soluzione Web che consente di produrre, inviare e conservare le fatture elettroniche emesse nei confronti delle amministrazioni pubbliche con la certezza della consegna e monitorandone l'iter dei vari step.

Guida Monaci FEPA consente quindi di:
  • caricare i dati manualmente e/o da file per la produzione delle fatture elettroniche tramite interfaccia web;
  • trasmettere alle amministrazioni pubbliche, monitorando lo stato di avanzamento della consegna fino al termine del processo.

Il servizio è a canone annuo per numero di fatture prestabilito e comprende, ad opera di Guida Monaci, anche la Firma Digitale delle fatture, la Conservazione Sostitutiva obbligatoria per legge e il servizio di Help desk.

CHI LO DEVE USARE

  • Fornitori verso la PA che devono produrre, inviare e conservare le proprie fatture o parcelle in formato elettronico.
  • Commercialisti, Consulenti del Lavoro e Associazioni di categoria che vogliono fornire ai propri clienti il servizio di gestione delle fatture elettroniche verso la PA.


REGISTRATI E SCARICA IL CONTRATTO

GUARDA IL LISTINO
CLICCA QUI per richiedere maggiori informazioni


Se sei già abbonato a Guida Monaci FEPA,
clicca qui per accedere al servizio

ACCESSO ABBONATI

LA NORMATIVA
L'art. 1, commi 209-2014, della legge 244 del 24/12/2007 introduce in Italia l'obbligo di emissione, trasmissione, conservazione e archiviazione delle fatture emesse, esclusivamente in forma elettronica, nei confronti di tutte le amministrazioni pubbliche.
L'obbligo entra in vigore a partire dal 31 Marzo 2015 per forniture emesse nei confronti di PA ed enti locali e dal 6 giugno 2014 per le fatture emesse nei confronti di Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti Nazionali di Assistenza e Previdenza e Istituti Scolastici di ogni ordine e grado.
A partire da tali date, le Pubbliche Amministrazioni non potranno più accettare né pagare fatture ricevute in forma cartacea.

Le fatture elettroniche dovranno essere emesse in formato XML, come stabilito dal Decreto 55/2013, e inviate alla PA attraverso il Sistema di Interscambio istituito dalla Legge 244/2007 (art.1 comma 211).
 

San Camillo, entro primo marzo in servizio 2 nuovi medici non obiettori
NEWS
LAVORO ECONOMIA VARIE
24/02/2017
Sindacati medici Inps, bene polo unico medicina fiscale
24/02/2017
Sindacati medici Inps, bene polo unico medicina fiscale
24/02/2017
Pirani (Uiltec): "Serve piano per occupazione e sviluppo industria"
24/02/2017
Quanta, con Anabasi 38 richiedenti asilo hanno trovato lavoro
24/02/2017
Crociere: 100 giorni al battesimo di Msc Meraviglia
24/02/2017
Guida Michelin dei paesi nordici 2017, alla Danimarca 29 'stelle'
24/02/2017
Bombardieri (Uil): "Sindacato deve essere meno burocratico e più social"
24/02/2017
A Carla Fendi il 'Premio nazionale Manlio Germozzi'
24/02/2017
Nuovo Cda di Fondoprofessioni, presidente Roberto Callioni
24/02/2017
Ambrogioni: "Cida impegnata per successo alternanza scuola-lavoro"
24/02/2017
'Il mondo dato', in un libro 5 brevi lezioni di filosofia digitale
24/02/2017
A Roma il gelato entra in classe con il progetto di 'Strawberry Fields'
24/02/2017
Callipo (Confsal Salfi): "A rischio le specificità nel pubblico impiego"
24/02/2017
A Milano è boom di creativi, nasce un designer ogni 2 giorni
24/02/2017
Pirani (Uiltec): "Serve piano per occupazione e sviluppo industria"
24/02/2017
A Londra il tour del decennale di Lsdm, di scena l’Italia del Sud
24/02/2017
Il design aiuta il rilancio post-terremoto, con 'Fabric-action' la Valnerina riparte dalla canapa
24/02/2017
Rinnovato contratto per artigianato area alimentazione e panificazione
24/02/2017
Garanzia Giovani: a 454mila è stata proposta una misura programma
24/02/2017
Zafferano di Navelli, sisma e neve non fermano l''oro rosso' d'Abruzzo

X