Governo: Confartigianato Veneto, meno burocrazia, gi¨ peso fisco


Venezia, 18 mar. (AdnKronos) - “Quello che ci aspettiamo come imprenditori? Che i Deputati e i Senatori del Veneto, nuovi e riconfermati, tengano ben presente le richieste delle imprese, dei dipendenti e dei territori. E’ necessario ripartire -o forse Ŕ meglio dire partire finalmente- dal sistema imprenditoriale della piccola impresa che rappresenta il 99,3% del tessuto produttivo regionale e dÓ lavoro al 65,9% degli occupati”. Questo il pensiero di Agostino Bonomo, Presidente di Confartigianato Imprese Veneto, sul dopo elezioni.

“Appena sarÓ chiaro chi verrÓ incaricato di costruire il nuovo Governo – spiega all'Adnkronos - cominceremo a incontrare tutti coloro che vorranno intraprendere con noi un dialogo collaborativo e di costruzione di un percorso che veda le attivitÓ produttive sempre al centro di ogni ragionamento di sviluppo in Italia e nella nostra regione. Le aziende che rappresentiamo hanno bisogno innanzi tutto di certezza, stabilitÓ, e regole chiare. Poi di un Governo che affronti alcune questioni chiave".

(Adnkronos)