Pil: Pwc, il 59% degli ad italiani fiduciosi in crescita economia


Milano, 22 gen. (AdnKronos) - Torna l'ottimismo fra gli amministratori delegati di tutto il mondo. Sia per la situazione economica che per le prospettive della propria azienda. Il 57% degli ad a livello mondiale si dichiara fiducioso nella crescita dell’economia globale nei prossimi 12 mesi, quasi il doppio rispetto al 29% dello scorso anno, registrando l’incremento più elevato dal 2012. E' quanto emerge dalla 21esima Annual Global Ceo Survey di PwC, analisi che fotografa il livello di fiducia nello sviluppo globale e del proprio business di circa 1.300 amministratori delegati in 85 Paesi, tra cui 112 ad italiani, presentata oggi alla vigilia del World Economic Forum di Davos.

E il 59% dei ceo italiani ritiene che l’economia globale migliorerà nei prossimi 12 mesi, 23 punti percentuali in più rispetto al dato 2017, pari al 36%. L’ottimismo nei confronti della crescita globale è inoltre più che raddoppiato negli Stati Uniti (59%). Anche il Brasile ha visto un aumento significativo (+38%) dei ceo nazionali che prevedono un miglioramento in tal senso (l’80% degli intervistati) e anche tra i Paesi meno ottimisti, come il Giappone (38%) e il Regno Unito (36%).

“L’ottimismo dei ceo nell’economia globale è dovuto alla forza degli indicatori economici. Un atteggiamento che non ci sorprende affatto, considerato il boom dei mercati azionari e la previsione che il Pil andrà a crescere in gran parte dei Paesi più importanti al mondo”, ha spiegato Bob Moritz, presidente di PwC.

(Adnkronos)