L.elettorale: Renzi, su fiducia Brunetta si è ravveduto


Roma, 21 ott. (AdnKronos) - "Era stato detto che mettere la fiducia sulla legge elettorale fosse antidemocratico. Mi riferisco al mancato premio Nobel, Renato Brunetta. Perchè dopo due anni dice che va bene? È un segno di ravvedimento operoso". Lo dice Matteo Renzi a un'iniziativa di Cultura democratica a Firenze.

(Adnkronos)